Regolamento corso di formazione iniziale - Centro Studi ANACI Monza

Centro Studi
ANACI
Monza e Brianza
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
 
REGOLAMENTO
 
DEL CORSO 2017 - 2018
DI FORMAZIONE INZIALE PER
 
AMMINISTRATORI IMMOBILIARI E CONDOMINIALI

 
1)      Anaci sede Provinciale di Monza e Brianza indice il corso di formazione per amministratori di condominio e d'immobili 2017 – 2018 su due moduli "corso intensivo" e "corso esteso";
 
2)      compete ad Monza e Brianza la designazione del responsabile scientifico e la cura dell'organizzazione del corso;
 
3)      Il corso ha per oggetto la formazione iniziale in materia di amministrazione condominiale, ai sensi dell’art. 71 bis, lett. G),  Disp. Att. Cod. Civ. nonché del D.M. n. 140\2014;
 
4)      il corsista dichiara di conoscere il dettato degli art. 71 bis disp. att. c. c. e del D.M. 140/2014 e si impegna, a collaborare per la piena attuazione delle indicazioni contenute in tale normativa;
 
5)      il corsista verificherà se sia in possesso dei requisiti di onorabilità e, successivamente, dovrà curare l'aggiornamento annuale giusto quanto prevede l'arti. 71 bis; Anaci Monza e Brianza segnala che la mancanza di tali requisiti potrebbe inibire l'assunzione di incarichi di amministratore di condominio;
 
6)      Il corso ha una durata di 30 lezioni e si svolgerà dal 2 ottobre 2018 (DATA INDICIATIVA) e terminerà Per il corso intensivo al 12 febbraio 2018 (oltre due date esame scritto ed esame orale) e per il corso esteso al 11 maggio 2018 (oltre due date esame scritto ed esame orale) – salvo variazioni che verranno comunicate tempestivamente. Il corso si terrà a Monza (MB), in sede da definirsi.
 
Col termine generico di lezioni vengono indicate sia le lezione vere e proprie come le cd. esercitazioni pratiche, che occupano 1\3 del calendario delle lezioni – solitamente per ogni lezione verranno tenute 3 ore di orso teoriche ed 1 ora casi pratici e loro soluzioni oltre a lezioni solo di carattere pratico;
 
7)      Per l’iscrizione al corso è richiesto il diploma di scuola media superiore. Dovranno essere consegnati alla Segreteria del corso ovvero inviate a mezzo e-mail, i seguenti documenti
 
a.      fotocopia codice fiscale
 
b.      fotocopia  documento d’identità,
 
8)      Coloro i quali non abbiano seguito almeno un numero di lezioni tali da raggiungere 72 ore complessive ed effettive non saranno ammessi all'esame finale e non verrà loro consegnato nessun attestato di partecipazione. Non potranno essere accettate deroghe neppure per impossibilità di frequenza al corso dettate da motivazioni di salute. In solo ultimo tale caso sarà data al corsista la possibilità di rifrequentare (solo ed esclusivamente qualora venga organizzato) il corso successivo;  
 
9)      E’ onere del corsista verificare si avere frequentato almeno 72 ore complessive ed effettive ed anche qualora dovesse sostenere per qualsivoglia motivo e/o causa la prova scritta e/o orale non riceverà l’attestato finale di superamento del corso con superamento esame finale essendo il rilascio del precitato attestato subordinato alla triplice condizione di: 1) frequenza di almeno 72 ore; 2) superamento prova scritta; 3) superamento prova orale;
 
10)   Coloro i quali abbiano seguito un numero di lezioni tali da raggiungere 72 ore complessive ed effettive e  qualora non vogliano sostenere l'esame finale potranno richiedere un attestato di partecipazione al corso. Nell’attestato, però, verrà chiaramente indicato e specificato che non è stato sostenuto l'esame finale  (esame finale il cui superamento è obbligatorio per amministrare gli immobili ai sensi della normativa in materia – art. 71 bis disp att. c.c. e DM 140/14).
 
11)   A coloro i quali abbiano seguito un numero di lezioni tali da raggiungere 72 ore complessive ed effettive è consentita la iscrizione all’esame di fine corso.
 
12)   L’esame di fine corso si compone di una prova scritta e di una prova orale. La data della prova scritta e di quella orale verranno comunicate ai corsisti in tempo utile per potersi organizzare e saranno vincolanti e non potranno - salvo casi eccezionali che valuterà l'organizzatore dei corsi - essere spostate;
 
a.       Nella prova scritta ai candidati verrà sottoposto un test con un numero indicativo di 100 domande a risposta multipla (da 2 a 5 risposte ad ogni quesito) ad ogni risposta esatta verrà attribuito un punto, mentre ad ogni risposta errata non verrà sottratto alcun punto. Solo i candidati che conseguano un risultato minimo di almeno 60% (60 risposte esatte qualora le domande siano 100) delle risposte esatte verranno ammessi alla prova orale. Il test non farà media per la votazione finale, ma il suo superamento sarà condizione necessaria per l’ammissione agli orali;
 
b.       La prova orale verrà sostenuta di fronte ad una commissione composta da 3 (tre) commissari, scelti anche fra i docenti formatori del corso (un legale, un tecnico ed un amministratore) i quali formuleranno al candidato circa 3 (tre) domande ciascuno ed ogni membro della commissione avrà dei punti da attribuire al candidato e nello specifico:
 
Ø  area legale 30 punti a disposizione;
 
Ø  area tecnica 30 punti a disposizione;
 
Ø  area amministrativa 30 punti a disposizione;
 
La prova orale e l’esame finale si avrà per superato con un punteggio minimo di 54 punti su 90;
 
13)   I corsisti e le corsiste che superano l’esame di fine corso hanno titolo per essere iscritti all’ANACI - Associazione Nazionale Amministratori Condominiali ed Immobiliari. Perfezionata l’iscrizione verrà rilasciato l’attestato di appartenenza.
 
14)   A ciascuna delle lezioni è previsto un sistema di rilevazione delle presenze, che consiste in un foglio firma che ogni singolo corsista dovrà sottoscrivere – ad ogni singola lezione –a sua cura, sia all’entrata al corso sia all’uscita in modo da verificare non solo l’effettiva partecipazione al corso stesso, ma anche il raggiungimento del monte ore pari a 72 necessarie per poter sostenere l’esame finale. Chi giungerà a lezione dopo 15 minuti rispetto all’orario fissato per l’inizio del corso o si allontanerà più di 15 minuti prima dell’orario di fine lezione ovvero che non firmi all’ingresso o all’uscita il foglio firma sarà considerato assente alla lezione;
 
15)   Il calendario delle lezioni potrà essere modificato, così come i docenti, i contenuti delle lezioni e la sede del corso o di singole lezioni. Le lezioni potranno essere  rinviate ma non soppresse e dunque saranno sempre complessivamente 21. Le lezioni rinviate verranno sempre recuperate in altri giorni;
 
16)   I corsisti e le corsiste dovranno tenere un comportamento civile e corretto verso i formatori, il direttore scientifico, gli altri corsisti e corsiste, nonché verso i luoghi sede delle lezioni. Potranno formulare domande ai formatori, ma inerenti alle lezioni e non finalizzate alla risoluzione di controversie o casi personali. Compito dei formatori è di dissipare i dubbi dei corsisti e delle corsiste sulle materie insegnate ma non di prestare consulenze su casi privati durante l’orario di insegnamento;
 
17)   Il direttore scientifico e/o il formatore potranno espellere chi con il suo comportamento pregiudichi la serena proficua partecipazione degli altri alle lezioni. L'espulsione è insindacabile da parte dell'espulso, al quale verrà restituito il 30 % della quota di iscrizione versata ove l'espulsione venga comminata prima della 2° lezione. Ove l’espulsione sia pronunciata dopo al 2° lezione non ci sarà obbligo di restituzione

18) I corsi sia "corso intensivo" sia "corso esteso" si terranno solo esclusivamente qualora venga raggiunto un numero minimo di iscritti pari a 15 (quindici) per ogni corso;

19) Il pagamento del corrispettivo pari ad € 800,00= oltre IVA di legge dovrà essere versato solo ed esclusivamente quando giunga al corsista la comunicazione del raggiungimento del numero minimo perchè il corso si tenga e solo allora dovrà provvedere al versamento di quanto dovuto. Il versamento dell'importo dovuto potrà essere effettuato in un'unica soluzione (€ 800,00= oltre IVA) al momento della conferma che il corso si terrà oppure in due rate una di € 400,00= oltre IVA al momento della conferma che il corso si terrà e l'altra sempre di € 400,00= oltre IVA alla metà del corso (effettuate 15 lezioni);

20) La partecipazione alle lezioni del corso e la partecipazione all'esame finale come anche il rilascio dell'attestato finale è subordinato al regolare pagamento del corrispettivo del corso. In caso di mancato pagamento del corrispettivo il corsista non potrà partecipare alle lezioni e qualora abbia iniziato il corso non potrà sostenere l'esame finale e non avrà diritto al rilascio di attestato alcuno;
 
21)   L’accettazione di questo regolamento da parte dei corsisti e corsiste è condizione essenziale per l’ammissione al corso.


ANACI MONZA E BRIANZA SERVIZI SRL
Via Manzoni  n. 42 20900 MONZA
C.F. e P.I.  09480650960

Torna ai contenuti | Torna al menu