Programma del corso di formazione - Centro Studi ANACI Monza

Centro Studi
ANACI
Monza e Brianza
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
CORSO BASE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO  
 
Art. n° 5 comma 1 Decreto n° 140 del 13/8/2014

LE DATE NON SONO ANCORA STATE DEFINITE
LEGGERE ATTENTAMENTE IL REGOLAMENTO DEL CORSO - CLICCA QUI

 
ATTUALMENTE E' SOLO POSSIBILE FARE UNA PRE-ISCRIZIONE E SOLO QUALORA VENGA RAGGIUNTO IL NUMERO MINIMO DI 19 (DICIANNOVE) ISCRITTI PER IL CORSO LO STESSO SI TERRA'
IN MANCANZA DEL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO IL CORSO NON SI TERRA'

I CORSI'  SI SVOLGERANNO A MONZA IN LUOGO IN FASE DI DEFINIZIONE E SARANNO COSI' ARTICOLATI:

1 LEZIONE A SETTIMANA INDICATIVA - IN ALCUNI CASI POTREBBERO ESSERE AL MASSIMO DUE -  DALLE ORE 18,00 ALLE ORE 21,00  
2 ORE DI TEORIA ED 1 ORA DI PRATICA

PRESENTAZIONE DEL CORSO - 26 OTTOBRE 2018

INDICATIVAMENTE LE LEZIONI INIZIERANNO  AL 5 NOVEMBRE 2018 E TERMINERANNO
NEL MESE DI GIUGNO 2019

IL COSTO DEL CORSO E' DI € 890,00= OLTRE IVA DI LEGGE
 
 
LEZIONE DI INAUGURAZIONE E PRESENTAZIONE CORSO
 
 
26 OTTOBRE 2018 dalle ore 14,30 alle ore 18,30
 
 
Presso la sala congressi Assolombarda sita in  Monza (MB), Viale Francesco Petrarca  n.  10
 
 
 
1. LEZIONE– 18,00 – 21,00
 
La professione dell'Amministratore; L'inizio dell'attività; L'Amministratore appena nominato e il passaggio delle consegne; I documenti the l'Amministratore deve conservare per la tutela dell'interesse dei Condomini e per il rispetto delle nuove normative; Le regole deontologiche dello statuto ANACI; L'amministratore condominiale nel Codice Civile; I requisiti per la nomina e la durata dell’incarico dell’amministratore; Le attribuzioni; La rappresentanza; La determinazione del compenso in misura omnicomprensiva; Il compenso per prestazioni extra; La tutela del diritto al compenso e le componenti dello stesso; L’inopportunità delle anticipazioni; La prescrizione del diritto al compenso od a rimborsi; la revoca.
 
 
2.  LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
La proprietà dei beni immobili; La proprietà individuale; I rapporti con i vicini; Le immissioni; I diritti reali di godimento: usufrutto, uso, abitazione e Le distanze legali e la servitù nei rapporti condominiali; La contitolarità dei beni; La comunione ed il condominio — similitudini e differenze; Il supercondominio e i cosiddetti condominii speciali; La multiproprietà; La gestione degli immobili costruiti da cooperative; La costruzione del Condomino.
 
 
3. LEZIONE– 18,00 – 21,00
 
La costituzione del condominio Le parti comuni e la riserva di proprietà esclusiva; L'art.1117 c.c. e le sue nuove disposizioni; Le parti comuni necessarie ed eventuali; Le parti destinate all'esercizio dei servizi nell'interesse comune: Le condutture comuni; Parti comuni del Condominio e del Supercondominio. Uso e godimento delle parti ed impianti comuni (art.1102 c.c.); Mantenimento delle parti comuni; Modificazioni e innovazioni; Il decoro architettonico (anticipazioni); La sopraelevazione (art.1127 c.c.).
 
 
4.   LEZIONE - 18,00 – 21,00
 
La rappresentanza sostanziale dell’amministratore La rappresentanza processuale dell’amministratore La gestione straordinaria dell’amministratore Opere urgenti fatte dal condomino (Art. 1134 c.c.) Opere urgenti di manutenzione straordinaria ordinate dall’amministratore (art. 1135 n. 4 comma 2 c.c.) Le vicende del processo quanto agli effetti sui condomini La responsabilità civile in generale; La responsabilità civile nel condominio degli edifici; La responsabilità contrattuale dei partecipanti al condominio; La responsabilità contrattuale parziaria interna ed esterna tra i partecipanti al condominio; La responsabilità contrattuale dei partecipanti al condominio nell’ipotesi dell’eccesso di potere dell’amministratore. La responsabilità extracontrattuale dei partecipanti al condominio; Le singole fattispecie: l’art. 2051 c.c.; La responsabilità derivante da infiltrazioni da lastrico solare; Responsabilità solidale ex art. 2055 c.c. o parziaria ex artt. 1123 e 1126 c.c.;. La responsabilità di cui all’art. 2053 c.c: (Rovina di edificio): La responsabilità di cui all’art. 2050 c.c. (attività pericolose; La responsabilità contrattuale dell’amministratore di condominio; La responsabilità extracontrattuale in proprio o in concorso con i condomini dell’amministratore di condominio.
 
 
5.   LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
L'assemblea del condominio; Le attribuzioni dell'Assemblea; II potere di convocare la riunione; I soggetti da convocare; L'avviso di convocazione; La nomina del Presidente e del Segretario. Assemblea condominiale; L'apertura della discussione; Il verbale; Le maggioranze; La riunione con i consiglieri; La visione dei giustificativi da parte dei consiglieri e dei condomini.
 
 
6.   LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Le delibere nulle e quelle annullabili; L'impugnativa delle delibere, il rendiconto; L'azione ed i termini per l'impugnazione di cui all'articolo 1137 c.c.; Rendiconto dell'assemblea e diritti di verifica e di controllo dei condomini; Il decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo, presupposti e competenze; I documenti giustificativi delle spese e l'altra documentazione condominiale. Loro conservazione ed esibizione ai Condomini e con i terzi fornitori del condominio; La loro conservazione a cura dell'amministratore; La loro riconsegna.
 
 
7. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Simulazione assemblea condominiale  L’assemblea condominiale convocazione – svolgimento aspetti teorici Simulazione pratica di una assemblea condominiale Aspetti teorici di redazione di un verbale assembleare   Stesura di verbale assemblea
 
 
8.   LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
L'obbligo di versare i contributi; L'impossibilita di rinunciare ai diritti sulle cose comuni; La ripartizione delle spese (art. 1123 c.c.); Il condominio parziale; Le spese per la manutenzione del lastrico solare di uso comune;  Le spese per la manutenzione e la ricostruzione delle scale; L'art.1125 c.c. e l'art.1126 c.c. Modifica dei criteri di riparto adottate dal condominio.
 
 
9.   LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
II contratto; Le trattative; L'accordo delle parti; La causa; L'oggetto; La forma, in particolare per la compravendita immobiliare e per le eventuali procure; Le clausole penali, le clausole vessatorie e la tutela del consumatore; La nullità e l'annullabilità; La risoluzione per inadempimento. La locazione: Il contratto di locazione nella disciplina del codice civile  Legge sull’equo canone e la sua parziale abrogazione Legge 431/98 Immobili ad uso abitazione Le disdette Le successioni nel contratto; L’aggiornamento ISTAT.
 
 
10. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
II regolamento di condominio; Le norme derogabili e quelle inderogabili;  Il regolamento contrattuale; II regolamento assembleare;
 
 
11. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Il Valore proporzionale delle proprietà esclusive dei partecipanti al condominio (art. 68 disp. att. c.c.) La Funzione dei millesimi; I criteri per la redazione delle tabelle millesimali; L’approvazione delle tabelle millesimali e la loro adozione da parte dei condomini; La rettifica e la revisione delle tabelle millesimali (art. 69 disp. att. c.c.)
 
   
 
12. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
La responsabilità civile in generale; La responsabilità civile nel condominio degli edifici; La responsabilità contrattuale dei partecipanti al condominio; La responsabilità contrattuale parziaria interna ed esterna tra i partecipanti al condominio; La responsabilità contrattuale dei partecipanti al condominio nell’ipotesi dell’eccesso di potere dell’amministratore. La responsabilità extracontrattuale dei partecipanti al condominio; Le singole fattispecie: l’art. 2051 c.c.; La responsabilità derivante da infiltrazioni da lastrico solare; Responsabilità solidale ex art. 2055 c.c. o parziaria ex artt. 1123 e 1126 c.c.;. La responsabilità di cui all’art. 2053 c.c: (Rovina di edificio): La responsabilità di cui all’art. 2050 c.c. (attività pericolose; La responsabilità contrattuale dell’amministratore di condominio; La responsabilità extracontrattuale in proprio o in concorso con i condomini dell’amministratore di condominio.
 
 
13. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Responsabilità penali dell'Amministratore
 
1: Il reato nel condominio e il procedimento penale; 2: Il reato: 2.A) Concetti generali; 2.B) Delitti e contravvenzioni;  3: Il procedimento penale: 3.A) Concetti generali; 3.B) Iter del procedimento avanti il Tribunale e la Corte di Assise 3.C) Iter del procedimento avanti il Giudice di Pace; 4: La responsabilità penale colposa dell’amministratore condominiale;  5: I delitti colposi di interesse dell’amministratore; 5.A) Il reato di crollo colposo (artt. 434\449 cod. pen); 5.B) Il reato di incendio colposo (art. 449 cod. pen.); 5.C) Il reato di lesioni colpose (art. 590 cod. pen.); 5.D) Il reato di omicidio colposo (art. 589 cod. pen.); 6: Le contravvenzioni: 6.A) Inosservanza dei provvedimenti dell'autorità (art. 650 cod. pen); 6.B) Disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone (art. 659 cod. pen.); 6.C) Omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina (art. 677 cod. pen.). 7. I delitti dolosi di interesse dell’amministratore; 7.A) Ingiuria e diffamazione (artt. 594 e 595 cod. pen.); 7.B) Minaccia (art. 612 cod. pen.); 7.C) Atti persecutori (art. 612 bis cod. pen.); 7D) Danneggiamento (art. 635 cod. pen.); 7E) Deturpamento e imbrattamento di cose altrui (art.  639 cod. pen.; 7F) Appropriazione indebita (art. 646 cod. pen.).
 
 
14.           LEZIONE 18,00 – 21,00
 
Il contratto d'appalto come definito nel Codice Civile; Una importante distinzione: differenze tra contratto di appalto e contratto d'opera; Le parti contrattuali: il condominio committente, l'appaltatore, il prestatore d'opera, il subappaltatore; Nozioni di subappalto: Autorizzazione necessaria; Autonomia del contratto di subappalto; Responsabilità extracontrattuale del subappaltatore. Altre figure: il direttore dei lavori, il progettista, il capo cantiere, il responsabile dei lavori, il coordinatore per la progettazione, il coordinatore per l'esecuzione dei lavori, gli ausiliari dell'appaltatore (anche alla luce del nuovo T.U. sulla sicurezza nei luoghi di lavoro); Appalto (o contratto d'opera) e Condominio: competenze dell'assemblea, competenze ed obblighi [sanzionati] dell'amministratore; Deliberazione assembleare delle opere di manutenzione straordinaria: Maggioranze; Un'attenzione particolare: la proprietà dei beni oggetto delle opere appaltate; Il contenuto della delibera; L'eccezione: le opere urgenti. Le vicende del contratto durante la sua esecuzione; varianti in corso d'opera; lavori extracontrattuali. La verifica, il collaudo, l'accettazione e la consegna; Vizi e difformità dell'opera;       La garanzia dell'appaltatore o del prestatore d'opera e la loro gestione da parte dell'amministratore; Definizione di difformità e vizio; Garanzia e vizi conosciuti o conoscibili; Garanzia e vizi occulti: Termini di decadenza (la denunzia del vizio o della difformità); Termini di prescrizione (l'azione giudiziaria) L'appalto di servizi.
 
 
15.   LEZIONE -18,00 -21,00
 
La mediazione in abito condominiale La gestione del contenzioso condominiale Le cause ordinarie: competenze giudiziarie – Il dissenso alle liti art. 1132 c.c.– Le azioni possessorie e petitorie – I provvedimenti di urgenza – Il recupero dei crediti: decreto ingiuntivo e citazione – L’arbitrato e la conciliazione –– La negoziazione assistita - Le fattispecie delle procedure esecutive –Le immissioni di fumo e rumori –- Il fallimento del condomino – Il concordato – Le norme sul sovraindebitamento - L’interruzione del servizio da parte degli enti erogatori. La privacy in condominio
 
 
16.   LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
La conoscenza del parco immobiliare da amministrare; L'importanza delle funzioni dell'Amministratore in relazione al patrimonio immobiliare affidatogli; La documentazione necessaria per la conoscenza degli immobili e la loro amministrazione; La conservazione del patrimonio immobiliare e delle parti comuni/condominiali: scopi ed utilità; Compravendite e mediazioni immobiliari; Forma della compravendita; Il compromesso; La trascrizione del preliminare; L'oggetto della compravendita; Le garanzie del venditore; La mediazione.
 
Gli obblighi del mediatore; La prescrizione della provvigione. La forma nella compravendita; Il compromesso e il rogito; L’oggetto della compravendita; Le garanzie del venditore, le decadenze e le prescrizioni; La proposta irrevocabile d’acquisto; La trascrizione, in generale; La nota di trascrizione; Gli atti soggetti a trascrizione; Il principio della continuità delle trascrizioni. Il catasto e gli strumenti per l’imposizione tributaria sugli immobili: L'Ufficio del Territorio; La nuova organizzazione degli uffici; I certificati catastali; Le nuove procedure computerizzate; La trascrizione. Analisi delle schede e delle comunicazioni.
 
 
 
17. LEZIONE - 18,00 – 21,00
 
Il condominio nell’ordinamento tributario italiano: condominio e imposte dirette (IRPEF/IRES/IRAP/IMU) - condominio e imposte indirette (IVA, Imposta di Registro, Imposta di Bollo) - condominio e le altre tasse (TARSU) – le comunicazioni dell’Amministratore all’anagrafe tributaria (richiesta CF - variazione Amministratore etc. – quadro AC – la comunicazione delle spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico su parti comuni condominiali – la comunicazione di cessione del credito) - Il condominio come sostituto d’imposta e relativi adempimenti – Il regime sanzionatorio ed il ravvedimento operoso - La compilazione del quadro AC e comparazione di sintesi con CU e 770 – Le detrazioni fiscali nel condominio e la cessione del credito – L’obbligo dell’Amministratore di esibizione della documentazione all’amministrazione
finanziaria - L’amministratore di condominio nell’ordinamento tributario italiano: reddito di lavoro autonomo, reddito d’impresa, differenti regimi contabili
 
 
18. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Cenni L’obbligo del conto corrente condominiale; L’obbligo del codice fiscale; I diritti di verifica e di controllo della gestione condominiale da parte dei condomini; I revisori contabili; Gli strumenti informatici di tenuta della contabilità e la presentazione della stessa ai condomini; Il registro di contabilità, quale componente del rendiconto condominiale; L’art. 1130 bis c.c., l’elaborazione dei dati relativi alla gestione economica del condominio; Il riepilogo finanziario e la nota sintetica esplicativa della gestione; La compilazione del consuntivo annuale, dei suoi allegati e dei prospetti di riparto;   La redazione del preventivo e dei prospetti di riparto; L’individuazione dei prospetti da inviare ai condomini in preparazione dell’assemblea. Esempi di adempimenti pratici fiscali
 
 
Redazione pratica di un bilancio preventivo ed un bilancio consuntivo
 
 
 
19. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Il rischio assicurato; La responsabilità civile; Le clausole vessatorie; La tutela dell’assicurato, inteso come “consumatore”; La prescrizione; I brokers assicurativi; Le agenzie di assicurazione i rapporti e le convenzioni fra le Compagnie per la gestione dei sinistri; La quotazione del rischio; Polizza globale fabbricati: garanzie e condizioni particolari; La coassicurazione indiretta e la concorrenza di più polizze che coprono il medesimo rischio; La liquidazione dei sinistri; I rapporti e le convenzioni fra le Compagnie per la gestione dei sinistri. Illustrazione di alcune clausole- tipo.
 
 
20.          LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Il contratto di locazione nella disciplina del codice civile; Le obbligazioni del locatore e quelle del conduttore; L’opponibilità del contratto al nuovo proprietario; La Legge n. 431 del 9/12/1998 sulle locazioni abitative e l’obbligo della forma scritta; L’adeguamento ISTAT nelle diverse tipologie contrattuali; Il recesso del conduttore; Gli oneri accessori: suddivisione tra conduttore e locatore;
 
La locazione di immobili destinati ad uso diverso; Le durate dei contratti; Il diniego di rinnovo alla prima scadenza, rinnovo e/o disdetta; L’indennità per la perdita di avviamento; Sublocazione e cessione del contratto; Successione nel contratto; Il diritto di prelazione in caso di vendita; Il diritto di riscatto; Il diritto di prelazione in caso di nuova locazione; I patti contrari alla legge; Illustrazione di alcune clausole- tipo.
 
 
21.          LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Gli stati dell’Io – La gestione delle obiezioni – La tecnica di riunioni e assemblee – Gli elementi della comunicazione – La comunicazione secondo l’A.T.- L’introduzione sociologica – Le strategie della comunicazione: efficace e persuasiva – L’amministratore nella realtà sociale ed economica – La capacità negoziale dell’amministratore nei rapporti interpersonali, una competenza operativa nell’attività quotidiana. Aspetti psicologici nell’ambito della conduzione dell’assemblea – come informare gli aventi diritto nel merito delle loro prerogative, diritti, doveri durante lo svolgimento dell’assemblea – come renderli partecipi o come creare le condizioni affinché alcune contemporaneità non rendano ingestibile la riunione.
 
 
 
22.LEZIONE   – 18,00 – 21,00
 
Principi di normativa urbanistica: Il Testo Unico dell'Edilizia di cui al D.P.R. n°380/2001;Regione Lombardia: la legge regionale urbanistica 12/2005;  I regolamenti edilizi locali; Rapporti con la pubblica Amministrazione ed processi autorizzativi in edilizia: Il Permesso di costruire, la D.I.A., la SCIA e le nuove forme di comunicazione inizio attività  Tipologie di intervento e patrimonio immobiliare: nuove costruzioni, ampliamenti, ristrutturazioni, manutenzioni, ripristini;  Le opere interne agli immobili ed alle singole unità immobiliari; Interventi edilizi particolari ed i relativi processi autorizzativi (abbattimento barriere architettoniche, adeguamento VV.F., parcheggi... , ecc.);  Opere di manutenzione ordinaria e straordinaria : Autorizzazione comunale e pratiche accessorie (occupazione suolo pubblico, ecc.). Opere edilizie ed incentivi: Opere di ristrutturazione e 36%; Interventi di riqualificazione energetica e 55%
 
 
23. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Opere edilizie e condominio: Tipologie di intervento e patrimonio immobiliare: nuove costruzioni, ampliamenti, ristrutturazioni, manutenzioni, ripristini; Il Progetto e la realizzazione delle opere: le figure di riferimento: Progettista, Direttore Lavori, Impresa, Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed in fase di Esecuzione,  Responsabile dei Lavori La determinazione dell'importo dei lavori (il Computo Metrico Estimativo) e forma dell'Appalto: "a corpo", "a misura" o "misto"; La gestione delle opere: dall’incarico del progetto al collaudo dell'opera. Condominio e prevenzione incendi : la normativa sulla prevenzione incendi  le attività più presenti in ambito condominiale: autorimesse, centrali termiche, altezza antincendio Procedure, sanzioni, responsabilità dell’Amministratore
 
 
24. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
D.Lgs. n°81/2008 - Testo Unico per la Sicurezza: i cantieri mobili  II concetto di sicurezza negli edifici condominiali; Definizioni e soggetti individuati dalla normativa: Coordinatori per la sicurezza, Responsabile della sicurezza, Direttore dei Lavori, Progettista, Committente ruolo, funzioni e responsabilità, risvolti per l'Amministratore ed il ruolo di committente; Il documenti di valutazione dei rischi per i lavoratori ed i fornitori del condominio, il Piano di Sicurezza e Coordinamento ed il  piano Operativo di Sicurezza. Altri aspetti e documenti inerenti la sicurezza nel condominio (D.U.V.R.I.)
 
 
25. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Gli impianti di riscaldamento e produzione acqua calda ad uso sanitario nei condomini: le principali tipologie tecnologiche di impianto e la normativa; Gestione, manutenzione, conduzione ed esercizio dell'impianto di riscaldamento: iI terzo responsabile e le altre figure di riferimento; Interventi sull’impianto di riscaldamento centralizzato: la Contabilizzazione individuale del calore, le valvole termostatiche, la sostituzione del generatore  di calore  ( caldaia ) con tipologie ad alta efficienza; Le canne fumarie: tipologie, materiali e norme di riferimento (norme UNI di riferimento); Norme contro l'inquinamento atmosferico - Legge n'615 del 13/07/1966; Le norme sul risparmio energetico negli edifici e la Certificazione Energetica degli edifici (Legge n°10/91 e D.Lgs. n°192/2005, Dlgs 311/06, Dgr VIII/8745/08 ...).
 
 
26. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Sicurezza in condominio Amianto: valutazione del rischio, bonifica e smaltimento: normativa e procedure – Le problematiche connesse con la salubrità dell’acqua e dell’aria – Gli impianti a gas – L’art. 1130, 1°comma n. 6 c.c.: dati relativi alla sicurezza delle parti comuni. Legionella ed analisi dell’acqua.
 
 
 
27. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Gli impianti tecnici condominiali: Impianti elettrici, televisivi, citofonici, reti dati, antenne, ecc. L'attuale normativa in materia di sicurezza e conformità degli impianti; la documentazione necessaria a corredo degli impianti condominiali; I provvedimenti per il loro mantenimento in efficienza e sicurezza (verifiche periodiche e contratti di manutenzione). Gli ascensori in condominio: tipologie principali e normativa di riferimento; nuove istallazioni ed adeguamento degli impianti preesistenti Progettazione, costruzione, conformità e collaudo, messa in esercizio, manutenzione e verifiche periodiche: soggetti abilitati e principali obblighi di manutenzione; adeguamento degli impianti preesistenti, in base al D.M. 26/10/2005 e le norme EN 081-80. Le antenne condominiali;  Sostenibilità e risparmio energetico: lampadine a basso consumo energetico e sistemi di illuminazione a led.
 
 
28. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Il rapporto di lavoro subordinato; Tipi d’assunzione; Il contratto di somministrazione  lavoro; Lavoratori extracomunitari; Contratto collettivo di lavoro documenti obbligatori; La retribuzione; Orario di lavoro; Le assicurazioni sociali; Eventi infortunistici; Norme disciplinari risoluzione del rapporto di lavoro preavviso; Illustrazione di una busta paga.
 
 
29. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
Studio personale, studio associato ed esercizio di professioni in forma societaria; criteri di scelta tra i diversi tipi di società e differenze in termini di costi attuali e di oneri futuri, nei rapporti con i dipendenti, conseguenze previdenziali e fiscali delle scelte. La possibilità di nominare nuovo legale rappresentante legale della società  che svolga l’incarico di amministratore; la cessione del ramo d’azienda relativo allo svolgimento di attività professionali; obblighi di informazione ai condomini; eventuali repliche o reazioni consentite ai condomini; studio personale o mediante società, conseguenze al momento di cedere il passo a nuove generazioni  o di trasferire l’attività ad altro professionista.
 
 
 
30. LEZIONE – 18,00 – 21,00
 
I corsisti incontrano il Centro Studi ANACI Monza e Brianza
 
Domande e risposte teorico – pratiche e di ripasso sul programma: La nomina dell’amministratore; La durata dell’incarico; La specificazione delle componenti del compenso; La gestione condominiale ed i poteri di rappresentanza; La revoca e le responsabilità; I registri condominiali; I quorum costitutivi e deliberativi; Le pezze giustificative e la conservazione dei documenti condominiali; La verifica dei documenti da parte dei condomini e da parte degli ”interessati”; La spese “pro capite”; La privacy in condominio; La Videosorveglianza; Chi è referente di poteri di rappresentanza e di responsabilità laddove una società (snc, sas, srl, spa) sia nominata quale amministratore.





 
ANACI MONZA E BRIANZA SERVIZI SRL
Via Manzoni  n. 42 20900 MONZA
C.F. e P.I.  09480650960

Torna ai contenuti | Torna al menu